Billy Bar


  •    Pagina Principale Home
  • Palmari&Co. PDA/Mobile
  • Senza barriere Accesso Facilitato
  • Mappa.del.sito Mappa del sito
  • Il meteo Meteo
  • News News
  • marted́ 20 novembre 2018 


    · TRIS/SISTEMI ·

    TRIS

    TRIS

    COME SI GIOCA ALLA TRIS

    La scommessa TRIS consiste nel pronosticare l’esatto ordine di arrivo dei tre cavalli piazzati ai primi tre posti, in una competizione denominata appunto corsa TRIS. Tra le competizioni ippiche di trotto e galoppo in programma, vengono indicate, a cura dell’UNIRE (Unione Nazionale per l'Incremento delle Razze Equine), quelle per cui è aperta la raccolta delle scommesse TRIS.

    L’unità di scommessa, è 1 pronostico il cui costo è di 0,50 Euro. La scommessa minima è però di 2 unità (2 pronostici), corrispondenti al costo di 1 Euro.

    Per poter effettuare una scommessa ragionata il pubblico esperto richiede normalmente informazioni sul cavallo, sul fantino, sugli handicap applicati ai cavalli, la distanza ed altri parametri. Queste informazioni, preziose per chi scommette, vengono messe a disposizione da SARABET (la società concessionaria per la gestione della scommessa TRIS) a mezzo del Bollettino Ufficiale fornito alle ricevitorie, di solito con largo anticipo rispetto alla data del concorso.

    Un altro parametro importante è costituito dalle quote della scommessa che sono pubblicate per via telematica. L’apertura delle scommesse è subordinata alla pubblicazione delle quote ed di norma avviene qualche minuto dopo.

    COME SI VINCE ALLA TRIS

    La vincita alla corsa TRIS si verifica quando esiste almeno una unità di scommessa che ha pronosticato in modo esatto il piazzamento dei primi 3 cavalli.

    Mancando questa opzione, sono considerate vincenti tutte le scommesse che contengono i primi 3 cavalli classificati, anche se non è indicato l’esatto ordine di arrivo.

    Venendo meno anche quest’ultima eventualità, il montepremi (più propriamente il disponibile a vincite), viene destinato alla successiva corsa TRIS.

    Quando uno o più cavalli si ritirano da una corsa, tutte le scommesse contenenti i cavalli ritirati, concorrono a formare un disponibile a vincite separato (dei ritirati); tale somma viene ripartita tra coloro che avevano effettuato un pronostico indicando uno dei cavalli ritirati e gli altri due cavalli nell’esatta posizione di arrivo.

    Il montepremi destinato alle vincite della TRIS, che è una scommessa a totalizzatore, è il 60% del totale delle scommesse raccolte, mentre il rimanente 40% è destinato all’erario.

    Scommessa a totalizzatore sta ad indicare quel tipo di scommessa che, anziché pagare premi a moltiplicatore fisso - come ad esempio nella roulette con X volte la posta - ripartisce la somma destinata alle vincite, in parti eguali tra tutti i vincitori.

    IMPORTANTE:

    - La vincita si può riscuotere solo nella ricevitoria in cui si è scommesso; - Si hanno sessanta giorni di tempo per riscuotere la scommessa, incluso il giorno in cui si è disputata la gara


    Vedi Sistemi

    Pagina principale